• +39 055 5272309
  • info@fogliafirenze.it

La storia

Capostipite dell’eredità artistica della famiglia è Carlo Foglia, che nasce a Seriate – Bergamo, il 14 Novembre del 1910, frequenta l’Accademia di Brera e ne esce abile disegnatore, cesellatore e modellatore in cera. Nel 1935 Carlo sceglie di aprire la propria Bottega a Firenze, affascinato dall’Arte rinascimentale di questa città per lui particolarmente congeniale e di cui si è sempre considerato cittadino d’adozione.
La sua produzione ha spaziato dalla realizzazione di oggetti sacri a quella di arredo e monili.
Due tra le sue opere principali: una specchiera in oro per l’imperatrice di Persia, Soraya, ed un bellissimo ostensorio per la città di Sassari.

Il figlio di Carlo, Giuliano Foglia nasce a Firenze il 30 Novembre del 1947, si forma nella bottega del padre e contemporaneamente frequenta l’Istituto d’Arte di Firenze, iniziando giovanissimo una propria attività e distinguendosi per la sua straordinaria capacità di disegnare, sbalzare e cesellare: ne è un esempio una brocca a forma di sirena, interamente tirata a martello.

Lorenzo Foglia, nato a Viareggio nel 1971, è l’erede di oltre Ottanta Anni di storia artistica. Inizia la sua attività nel 1985, ma più giusto sarebbe dire da sempre come avviene in tutte le famiglie di artisti ed artigiani dove fin da piccoli si respira l’aria del mestiere e si lavora a bottega. Completa la sua formazione frequentando l’Università di Lettere e Filosofia. Nella sua poliedrica attività lavora per le Case Reali d’Europa, il Teatro ed il Cinema realizzando arredi e gioielli, ma anche prestigiosi Premi Internazionali come le Coppe per i Gran Premi di Formula 1 di San Marino. Organizza mostre, sfilate, è relatore di conferenze di Arte e Filosofia, realizza progetti altamente innovativi con il CNR, che gli valgono molteplici premi tra cui il Premio Vespucci della Regione Toscana 2004 e ricopre la carica di Presidente degli argentieri della città di Firenze. Insegna Arte stabilmente presso Foglia’s Lab e collabora con le più prestigiose scuole di oreficeria fiorentine. Nelle sue creazioni abbina all’argento vecchi e nuovi materiali, legno, diaspro, lapislazzulo e corno, ma anche plexiglass e nylon. Scultore, Orafo Cesellatore, Disegnatore Classico, Designer, Fotografo, Photo e 3D Cad Editor, è Maestro Artigiano riconosciuto dalla Regione Toscana, Artigiano OMA e Maestro d’Arte e Mestiere per la Fondazione Cologni di Milano.